The cooking lab

Posts Tagged ‘passata di pomodoro

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 20 minuti

Ingredienti:

  • 500 g di zucchine
  • 150 g di scamorza
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale, pepe

Lavate e mondate le zucchine, quindi tagliatele a fette longitudinalmente. In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salate e scottatevi le zucchine, passandole sotto l’acqua fredda per fermarne la cottura. Disponetele su un foglio di carta assorbente.

Nel frattempo, preriscaldate il forno a 200°C e ungete uno stampo da forno, spennellandolo con olio. Tagliate a fettine sottili la scamorza.

Nello stampo, disponete uno strato di zucchine, ricoprite con uno di passata di pomodoro ed ultimate con fettine di scamorza ed una macinata leggera di pepe. Ripetete gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Distribuite sul tutto il pangrattato ed il parmigiano e completate con un filo d’olio. Infornate per 15 minuti e servite caldo.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 45 minuti

Ingredienti:

  • 300 g di riso Venere
  • 300 g di gamberetti sgusciati
  • 6 cucchiai di passata di pomodoro
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo tritato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salata e tuffatevi il riso.

In una padella, scaldate un paio di cucchiai di olio e rosolatevi l’aglio, sul quale avrete praticato, senza dividerlo in più parti, alcune incisioni con il coltello. Quando sarà dorato, eliminatelo e fate saltare per qualche istante il riso precedentemente lessato al dente, quindi aggiungete il vino e fate sfumare.

Nel frattempo, in un pentolino, portate ad ebollizione abbondante acqua e scottate i gamberetti, quindi scolateli, aggiungeteli al riso, saltate il tutto qualche minuto, aggiungete la passata di pomodoro e regolate di sale.

Proseguite la cottura fino a che la passata di pomodoro si sarà “ristretta”, scoprendo il fondo della padella. Cospargete con un trito di prezzemolo e servite caldo.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 40 minuti

Ingredienti:

  • 16 crêpes
  • 8 fette di prosciutto cotto
  • 8 fette di fontina
  • 200 ml di conserva di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 150 ml di besciamella
  • parmigiano reggiano
  • burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale

In una padella, fate soffriggere in un filo di olio l’aglio schiacciato e la cipolla tritata. Quando la cipolla sarà dorata, aggiungete la passata di pomodoro; fate cuocere a fiamma vivace per circa 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo, stendete le crêpes e disponete su di esse una mezza fetta di prosciutto ed una mezza fetta di fontina, quindi arrotolatele e adagiate ciascun cannellone in una pirofila imburrata, l’uno accanto all’altro.

Cospargete i cannelloni con il sugo preparato, ricoprite con la besciamella e distribuite un po’ di parmigiano grattugiato. Infornate a 180° per circa 20-30 minuti, finché non la superficie non si colora. Servite caldi.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 350 g di pappardelle
  • 350 g di polpa di cinghiale
  • sedano
  • carota
  • cipolla
  • aglio
  • rosmarino
  • timo
  • bacche di ginepro
  • salvia
  • vino rosso corposo
  • passata di pomodoro
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe in grani

Tritate insieme le verdure e raccoglietele in una terrina. Aggiungete vino rosso. Tagliate la carne in dadini, aiutandovi con un coltello ben affilato, andando a realizzare dei bocconcini.

Preparate una marinata, disponendo la carne nella terrina ed aggiungendo il ginepro e i grani di pepe. Lasciate riposare per una notte.

Il giorno seguente, sgocciolate la carne e mettetela in padella, scolando, di tanto in tanto, l’acqua che la carne disperde.

In un’altra padella, soffriggete le erbe aromatiche ed aggiungete la carne, rosolandola; sfumate con il vino, incorporate qualche cucchiaio di passata di pomodoro, salate e fate cuocere a fuoco basso, aggiungendo acqua, finchè la carne sarà tenera.

In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salata e lessate le pappardelle al dente. Saltate le pappardelle in padella con i bocconcini di cinghiale e servite subito.

Porzioni: 6 persone

Ingredienti:

  • 200 g funghi champignon
  • 6 cuori di carciofo
  • 100 g maionese
  • 1 limone
  • 600 g di carote
  • 150 g di riso
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • sale, pepe

Cuocete i cuori di carciofo a spicchi in poca acqua salata. Saltate i funghi tagliati a fettine in poco olio, a cottura ultimata bagnate con il succo di limone. Mescolate i carciofi e i funghi al pomodoro.

In un piattino, fate uno strato di carote tagliate a bastoncini, uno di riso lessato e coprire con l’insalata di carciofi e funghi. Decorare con il prezzemolo e la maionese.

Porzione: 4 persone

Ingredienti:

  • 200 g di prosciutto cotto
  • 80 g di burro
  • 40 g di farina
  • 2 bicchieri scarsi di latte
  • sale, pepe
  • noce moscata
  • ½ bicchiere di panna
  • 50 g di Emmenthal
  • 3 uova
  • una cipollina
  • uno spicchio d’aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • ½ bicchiere di brodo di pollo
  • un cucchiaio di passata di pomodoro
  • 80-100 g di funghi secchi

Mettete i funghi a rinvenire in acqua tiepida. Passate il prosciutto al tritacarne, raccogliendolo in una ciotola.

Preparate una besciamella: fate fondere 40 g di burro in una casseruola e stemperatevi la farina, mescolando con un cucchiaio di legno per eliminare eventuali grumi; diluite lentamente con il latte caldo, insaporite con una presa di sale e un pizzico di pepe, aromatizzate con un pochino di noce moscata grattugiata, quindi lasciate cuocere per 10 minuti, senza mai smettere di rimestare.

Togliete dal fuoco la besciamella e incorporatevi il passato di prosciutto, la panna, l’Emmenthal grattugiato e le uova. Rimestate accuratamente il composto e rovesciatelo in uno stampo da budino con il foro centrale e le pareti lisce, che avrete già imburrato.

Sbattete un po’ lo stampo sul tavolo per eliminare eventuali vuoti d’aria interni. Cuocete in forno, a bagnomaria, per 30 minuti, a una temperatura costante di 200°C.

Nel frattempo preparate la salsa di funghi: tritate finemente la cipolla e l’aglio e poneteli ad appassire in un tegame con il burro rimasto; unite i funghi, precedentemente lavati, strizzati, e triturati, e fateli rosolare per qualche minuto; poi irrorate con il vino bianco e, quando questo sarà evaporato del tutto, regolate di sale e pepe; bagnate quindi con il brodo caldo, nel quale avrete sciolto la salsina di pomodoro.

Lasciate cuocere per 20 minuti, a fiamma dolce. Trascorso il tempo convenuto, estraete lo stampo dal forno, asciugatelo e capovolgetelo sul piatto da portata. Rovesciate all’interno dello sformato i funghi con il loro intingolo e servite.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 200 g funghi champignon
  • 6 cuori di carciofo
  • 100 g maionese
  • 1 limone
  • 600 g carote
  • 150 g riso
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai pomodoro
  • sale, pepe

Cuocete i cuori di carciofo a spicchi in poca acqua salata.

Saltate i funghi tagliati a fettine in poco olio, a cottura ultimata bagnate con il succo di limone. Mescolate i carciofi e i funghi al pomodoro.

In un piattino, fate uno strato di carote tagliate a bastoncini, uno di riso lessato e coprite con l’insalata di carciofi e funghi. Decorate con il prezzemolo e la maionese.