The cooking lab

Posts Tagged ‘pangrattato

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 15 minuti

Ingredienti:

  • 120 g di formaggio olandese
  • 50 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di burro
  • olio di semi
  • sale, pepe

In un pentolino, scaldate il burro e fatelo fondere, quindi trasferitelo in una terrina. Incorporate il pangrattato, il formaggio e l’uovo, regolate di sale e di pepe, quindi amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con le mani inumidite, formate delle piccole palline, grandi quanto una noce.

In una padella capiente, scaldate abbondante olio e friggete le palline fino a che non saranno dorate e disponetele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servite ben calde.

Annunci

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 30 minuti

Ingredienti:

  • 700 g di cavoletti di Bruxelles
  • 4 fette di formaggio a pasta filante
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • ½ bicchiere di latte
  • noce moscata
  • sale, pepe

Lavate e mondate i cavoletti di Bruxelles. In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salata e lessatevi i cavoletti di Bruxelles.

Al termine della cottura, inserite in una caraffa 5 cavoletti e riduceteli in crema, eventualmente aiutandovi con un frullatore ad immersione. In una terrina, sbattete le uova, il latte, la noce moscata, il parmigiano reggiano ed un pizzico di sale.

In una pirofila imburrata, disponete gli altri cavoletti, cospargeteli con la crema precedentemente preparata, cospargete con un pizzico di pepe, quindi distribuite le fette di formaggio, versate sul tutto le uova sbattute in precedenza e spolverate con il pangrattato.

Infornate a 180°C per 30 minuti e servite caldi.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 30 minuti

Cottura: 1 ora

Ingredienti:

  • 200 g di macinato di manzo
  • 20 g di burro
  • 4 zucchine grandi
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 fette di pancarrè
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • ½ peperone verde
  • ½ cipolla piccola
  • uno spicchio di aglio
  • un uovo
  • 3 cucchiai di latte
  • noce moscata
  • sale, pepe

Lavate e mondate le zucchine, quindi tagliatele in due longitudinalmente e, aiutandovi con un cucchiaino, svuotatele dei semi e di parte della polpa.

Lavate e mondate il peperone, pelate la cipolla e l’aglio, quindi tritate finemente il tutto insieme alla polpa ricavata dalle zucchine. Ammorbidite le fette di pancarrè con il latte e strizzatele delicatamente.

In una terrina, amalgamate il macinato con il trito appena preparato ed aggiungete le fette di pancarrè, l’uovo e la noce moscata; regolate di sale e di pepe e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Farcite le zucchine con il composto, quindi disponetele in uno stampo da forno imburrato; cospargetele con pangrattato e infornate a 180°C per circa un’ora. Servite calde.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 40 minuti

Ingredienti:

  • 250 g di pasta sfoglia
  • 50 g di emmenthal grattugiato
  • 50 g di salsiccia
  • 20 g di burro
  • 4 carciofi
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 2 uova
  • un cucchiaio di prezzemolo
  • uno spicchio di aglio
  • brodo
  • sale, pepe

In una padella, scaldate il burro, aggiungete poco brodo e cuocete i carciofi per circa 20 minuti, regolando di sale e di pepe. Al termine della cottura, disponete i carciofi in un piatto e fate raffreddare.

Nel frattempo, in una terrina, sbriciolate la salsiccia ed amalgamatela con l’emmenthal, il prezzemolo tritato, l’aglio tritato, un uovo, sale e pepe, quindi ammorbidite con un po’ di brodo.

Stendete la pasta sfoglia e dividetela in 4 parti. Farcite i carciofi con il composto appena preparato e chiudeteli, sigillando bene, all’interno del quadrato di pasta sfoglia, saldando i 4 angoli, fino a formare dei fagottini. Spennellate con un po’ di uovo sbattuto e infornate a 180°C per 20 minuti. Servite caldi.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 20 minuti

Ingredienti:

  • 500 g di zucchine
  • 150 g di scamorza
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale, pepe

Lavate e mondate le zucchine, quindi tagliatele a fette longitudinalmente. In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salate e scottatevi le zucchine, passandole sotto l’acqua fredda per fermarne la cottura. Disponetele su un foglio di carta assorbente.

Nel frattempo, preriscaldate il forno a 200°C e ungete uno stampo da forno, spennellandolo con olio. Tagliate a fettine sottili la scamorza.

Nello stampo, disponete uno strato di zucchine, ricoprite con uno di passata di pomodoro ed ultimate con fettine di scamorza ed una macinata leggera di pepe. Ripetete gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Distribuite sul tutto il pangrattato ed il parmigiano e completate con un filo d’olio. Infornate per 15 minuti e servite caldo.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 10 funghi coltivati grandi (circa 5 cm di diametro della cappella)
  • ½ spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • origano
  • pangrattato
  • olio extravergine di oliva
  • parmigiano reggiano
  • aceto balsamico

Pulite e lavate i funghi, eliminate il gambo e conservatene le cappelle. Preparate il gratin: nel tritatutto inserite l’aglio, il prezzemolo, l’origano e il pangrattato ed aggiungete olio fino ad ottenere un composto cremoso.

Farcite l’interno delle cappelle dei funghi con questo composto, completando con una scaglia di parmigiano per ciascuna cappella.

In una pentola larga, scaldate leggermente due cucchiai di olio con un cucchiaio scarso di aceto, adagiatevi le cappelle rovesciate ed aggiungete acqua, avendo cura di non coprirle e di non far entrare acqua all’interno di esse. Mettete il coperchio e cuocete i funghi fino ad assorbimento totale dell’acqua, spostandoli di tanto in tanto affinché non si attacchino, quindi servite caldi.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 300 g di gamberetti surgelati
  • 3 patate
  • 3 uova
  • latte
  • noce moscata
  • pangrattato
  • burro
  • olio di semi
  • sale

Pulite e pelate le patate, quindi lessatele; con una forchetta o con uno schiacciapatate, riducetele ad un purè all’interno di una terrina, aggiungendo un pezzetto di burro per ammorbidire ed aggiungendo latte, amalgamando il composto, fino ad ottenere un purè abbastanza denso.

Scongelate i gamberetti, sciacquateli con acqua corrente ed asciugateli con carta assorbente, quindi uniteli al purè appena preparato, insieme ad un uovo, un paio di cucchiai di pangrattato ed un pizzico di noce moscata. Amalgamate con cura affinché si ottenga un composto omogeneo. Mettete a raffreddare in frigorifero, coprendo con la pellicola, per un’ora.

In un piatto fondo, sbattete le uova rimaste con un pizzico di sale e predisponete un altro piatto con il pangrattato. Con le mani inumidite, raccogliete un po’ di composto e modellate una crocchetta; impanatela passandola dapprima delle uova sbattute e poi nel pangrattato. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

In una padella ampia, scaldate abbondante olio di semi e friggete le crocchette, poche per volta, affinché risultino uniformemente dorate. Disponetele su carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servite calde.