The cooking lab

Posts Tagged ‘origano

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 45 minuti circa

Ingredienti:

  • 1200 g di agnello
  • 600 g di patate
  • 300 g di cipolle
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • origano
  • sale, pepe

Pulite l’agnello e tagliatelo a pezzi. Pelate le patate e tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro. Pelate le cipolle e tagliatele longitudinalmente.

In una pirofila, mettete l’olio, l’agnello, le cipolle e le patate, quindi distribuite il sale, il pepe e l’origano, infine infornate a 160°C e fate cuocere fino a completare la cottura, girando i pezzi di tanto in tanto per uniformare la cottura, fino a che le patate e la carne saranno morbidi.

Servite caldo.

Annunci

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 10 funghi coltivati grandi (circa 5 cm di diametro della cappella)
  • ½ spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • origano
  • pangrattato
  • olio extravergine di oliva
  • parmigiano reggiano
  • aceto balsamico

Pulite e lavate i funghi, eliminate il gambo e conservatene le cappelle. Preparate il gratin: nel tritatutto inserite l’aglio, il prezzemolo, l’origano e il pangrattato ed aggiungete olio fino ad ottenere un composto cremoso.

Farcite l’interno delle cappelle dei funghi con questo composto, completando con una scaglia di parmigiano per ciascuna cappella.

In una pentola larga, scaldate leggermente due cucchiai di olio con un cucchiaio scarso di aceto, adagiatevi le cappelle rovesciate ed aggiungete acqua, avendo cura di non coprirle e di non far entrare acqua all’interno di esse. Mettete il coperchio e cuocete i funghi fino ad assorbimento totale dell’acqua, spostandoli di tanto in tanto affinché non si attacchino, quindi servite caldi.

Ingredienti:

  • melanzane
  • farina
  • aglio
  • basilico
  • origano
  • menta
  • olio di semi (per friggere)
  • olio extravergine di oliva

Lavate e mondate le melanzane, quindi fatele spurgare con il sale. Asciugatele, infarinatele e friggetele leggermente in olio ben caldo.

Quando si saranno raffreddate, mettetele in un vasetto con aglio, basilico, menta e origano, e coprite di olio.

Ingredienti:

  • melanzane
  • aceto
  • vino bianco
  • olio extravergine di oliva
  • origano

Fate spurgare le melanzane con il sale, quindi pelatele e tagliatele a strisce un po’ larghe. Mettetele a seccare su una griglia sotto il sole estivo.

Una volta seccate, scottate le melanzane in una pentola, nella quale avrete versato una parte di acqua ed una di aceto, modificabile a seconda dei gusti.

Sgocciolate le melanzane e mettetele in vaso, coprendo con olio ed aggiungendo aglio e origano.

Conservate per un paio di mesi prima di consumare.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 1 confezione di pasta sfoglia surgelata
  • mozzarella
  • capperi
  • acciughe
  • passata di pomodoro
  • origano

Stendete la pasta sfoglia dello spessore di 4 mm e ricavate tanti dischetti. Distribuite su ciascun dischetto un po’ di passata di pomodoro, mettetevi un pezzetto di acciuga o un cappero, qualche dadino di mozzarella e un pizzico di origano. Disponete le pizzette sulla placca del forno imburrata e cuocete per circa 10 minuti.

Porzioni: 4 persone

Vino consigliato: Lambrusco Grasparossa

Ingredienti:

  • ½ kg di farina 00
  • 50 g di lievito di birra
  • 2 patate lessate e passate al setaccio
  • 250 g di mozzarella tagliate a cubetti
  • passata di pomodoro
  • origano
  • alici
  • sale

Mettete sul tagliere la farina e formate al centro una buca. Versate il lievito diluito in poca acqua tiepida, un pizzico di sale, le patate lessate e passate al setaccio e tanta acqua tiepida quanto basta per formare una pasta morbida ed elastica. Lasciate lievitare in una terrina unta con un po’ d’olio d’oliva.

Quando la pasta sarà gonfia formate le pizzette (diametro circa 6-8 cm) e friggete in abbondante olio d’oliva. Quando pronte, condite con qualche cubetto di mozzarella, pomodoro, origano e le alici. Mettete in forno a 200° per 5-7 minuti.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 500 g. di farina 00
  • 10 g. di lievito di birra secco (o un cubetto di lievito fresco)
  • 200 ml di olio extravergine di oliva
  • 125 ml di acqua
  • rosmarino
  • aglio in polvere
  • parmigiano reggiano
  • origano
  • sale, pepe

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida ed attendete che si attivi (inizierà a produrre schiuma).

Disponete la farina a fontana, con un cucchiaino abbondante di sale. Versatevi nel centro l’acqua con il lievito e 125 ml di olio. Impastate fino ad ottenere una palla elastica e non appiccicosa, infarinatela e portatela a lievitare.

Quando sarà una volta e mezza o due la dimensione originaria, prendete la pasta e suddividetela in 4 o 5 pezzi.

Cominciando dal primo pezzo, stendetelo in una sfoglia alta un paio di millimetri, poi piegatela in due, ristendetela, ripetendo l’operazione per una decina di volte.

All’ultima passata di mattarello, tenete la pasta un po’ più alta, circa 3 millimetri, poi tagliatela in rettangolini di 2-3 cm di lato, ungete leggermente un lato, e passatelo in una miscela di rosmarino spezzettato e sale (o parmigiano grattugiato e origano). Mettete i salatini in una teglia unta con la parte cosparse di aromi verso l’alto, ed infornate per 10 minuti a 200°C.