The cooking lab

Posts Tagged ‘olio di semi

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 15 minuti

Ingredienti:

  • 120 g di formaggio olandese
  • 50 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di burro
  • olio di semi
  • sale, pepe

In un pentolino, scaldate il burro e fatelo fondere, quindi trasferitelo in una terrina. Incorporate il pangrattato, il formaggio e l’uovo, regolate di sale e di pepe, quindi amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con le mani inumidite, formate delle piccole palline, grandi quanto una noce.

In una padella capiente, scaldate abbondante olio e friggete le palline fino a che non saranno dorate e disponetele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servite ben calde.

Annunci

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 15 minuti

Riposo: 30 minuti

Ingredienti:

  • 700 g di zucchine
  • 120 g di yogurt greco
  • 10 foglie di menta
  • un rametto di maggiorana
  • uno spicchio di aglio
  • un limone
  • olio di semi
  • sale

Pelate l’aglio, lavate la menta e la maggiorana, quindi tritate il tutto e raccogliete il trito in una terrina. Spremete il limone e filtrate il succo con un colino a maglia fine. Raccogliete il tutto in una terrina, insieme allo yogurt e un pizzico di sale; coprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo, lavate e mondate le zucchine, quindi tagliatele a rondelle. In una padella, scaldate abbondante olio, fate friggere le zucchine per 5 minuti, disponetele su carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e distribuite un pizzico di sale.

Servite le zucchine accompagnate dalla salsa allo yogurt.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 300 g di gamberetti surgelati
  • 3 patate
  • 3 uova
  • latte
  • noce moscata
  • pangrattato
  • burro
  • olio di semi
  • sale

Pulite e pelate le patate, quindi lessatele; con una forchetta o con uno schiacciapatate, riducetele ad un purè all’interno di una terrina, aggiungendo un pezzetto di burro per ammorbidire ed aggiungendo latte, amalgamando il composto, fino ad ottenere un purè abbastanza denso.

Scongelate i gamberetti, sciacquateli con acqua corrente ed asciugateli con carta assorbente, quindi uniteli al purè appena preparato, insieme ad un uovo, un paio di cucchiai di pangrattato ed un pizzico di noce moscata. Amalgamate con cura affinché si ottenga un composto omogeneo. Mettete a raffreddare in frigorifero, coprendo con la pellicola, per un’ora.

In un piatto fondo, sbattete le uova rimaste con un pizzico di sale e predisponete un altro piatto con il pangrattato. Con le mani inumidite, raccogliete un po’ di composto e modellate una crocchetta; impanatela passandola dapprima delle uova sbattute e poi nel pangrattato. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

In una padella ampia, scaldate abbondante olio di semi e friggete le crocchette, poche per volta, affinché risultino uniformemente dorate. Disponetele su carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servite calde.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 150 g di emmenthal
  • 50 g di farina
  • 7 uova
  • 500 ml di latte
  • noce moscata
  • pangrattato
  • olio di semi
  • sale, pepe

In una casseruola, mettete 3 uova, 2 tuorli, l’emmenthal tritato grossolanamente, la noce moscata, un cucchiaino e mezzo di sale e un pizzico di pepe, quindi amalgamate aggiungendo gradualmente il latte. Portate ad ebollizione a fuoco dolce, mescolando, e fate cuocere per 5 minuti.

Terminata la cottura, stendete il composto su un piano inumidito, formando uno strato alto un centimetro e mezzo circa, e lasciate raffreddare. In una terrina, sbattete le uova rimaste con un pizzico di sale e predisponete un’altra ciotola con il pangrattato. Con un coltello, ricavate nella pasta delle losanghe; passatele prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato.

In una padella, scaldate abbondante olio e friggete le losanghe, dorandole da entrambe le parti. Disponetele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e servite calde.

Ingredienti:

  • 1 kg di cipolline
  • 40 g di sale grosso
  • aceto
  • olio di semi

Pelate le cipolline e lasciatele riposare in una terrina con il sale grosso per 24 ore. Trascorso questo tempo, scolatele e mettetele in una terrina con abbondante aceto, quindi fatele riposare per altre 24 ore, mescolando di tanto in tanto.

Scolate le cipolline e disponetele in vaso, coprendole con olio di semi, quindi chiudete ermeticamente. Conservate un paio di mesi prima di consumare.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • ½ kg di pollo
  • 50 g di mortadella
  • 50 g di funghi secchi
  • 10 g di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di farina
  • ¼ l di latte
  • 1 cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato
  • prezzemolo
  • pangrattato
  • olio di semi

In una terrina, fate rinvenire i funghi secchi in abbondante acqua calda, lasciandoli riposare per 30 minuti. In una pentola a pressione, lessate il pollo. Al termine della cottura, lasciatelo raffreddare un po’ e privatelo delle ossa e della pelle. Nella caraffa del tritatutto, inserite il pollo, la mortadella, il parmigiano, il prezzemolo e i funghi.

Preparate una besciamella, facendo fondere il burro in un pentolino ed incorporandovi la farina, quindi aggiungete gradualmente il latte e regolate di sale. Quando risulterà addensata, unitela al trito realizzato in precedenza, mescolando affinché risulti un composto omogeneo.

In una terrina, sbattete le uova con un pizzico di sale e preparate il pangrattato in un altro piatto. Con le mani bagnate, formate delle palline o dei piccoli cilindri con il composto preparato, quindi passatele nell’uovo e poi nel pangrattato.

In una padella capiente, scaldate abbondante olio, quindi friggete le crocchette, raccogliendole in una ciotola nella quale avrete disposto qualche foglio di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servite ben calde.

Ingredienti:

  • 500 g di funghi
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 4 cucchiai di olio di arachide
  • ¾ l di vino bianco
  • 1 mazzetto di odori (timo, alloro, prezzemolo, cerfoglio, sedano)
  • qualche grano di coriandolo
  • 1 limone
  • 4 pomodori
  • sale, pepe

Tritate finemente le cipolle e le carote, ponetele in una terrina con due cucchiai di olio d’oliva e due di olio di semi, il vino ed il mazzetto di erbe aromatiche.

Lavate e pulite i funghi, e, se le dimensioni del fungo lo permettono, tagliateli in due. Lavate e mondate i pomodori, eliminate la pelle e i semi e tagliateli a pezzetti. Strofinate i funghi con il limone ed aggiungeteli alla terrina.

Salate, pepate, aggiungete i grani di coriandolo e la buccia del limone, quindi fate cuocere 15 minuti.

Al termine della cottura, mettete in vaso e chiudeteli ermeticamente. Conservate per un paio di mesi prima di consumare.