The cooking lab

Archive for ottobre 2009

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 15 minuti

Riposo: 1 ora

Ingredienti:

  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 avocado
  • una cipolla
  • un limone
  • un pizzico di zenzero in polvere
  • un pizzico di paprika piccante

Pelate l’avocado ed eliminate il nocciolo centrale, quindi tagliatelo a pezzi e raccogliete questi ultimi in una caraffa. Aggiungete il succo del limone, la cipolla, la paprika e lo zenzero, quindi, aiutandovi con un frullatore ad immersione, frullate il tutto fino ad ottenere una crema, aggiungendo lentamente l’olio. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, coprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero per un’ora.

Annunci

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 20 minuti

Ingredienti:

  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 50 g di cognac
  • 30 g di erbe aromatiche
  • ½ cucchiaino di curry
  • un tubetto di concentrato di pomodoro
  • un pizzico di paprika forte
  • estratto di fumo (facoltativo)

In una caraffa, inserite l’olio, le erbe aromatiche, il curry, il concentrato di pomodoro, la paprika e, se desiderate, l’estratto di fumo, quindi, con un frullatore ad immersione, riducete il tutto ad una crema omogenea.

Versate la crema ottenuta in una pentola, fate cuocere una decina di minuti, quindi aggiungete il cognac e continuate la cottura per altri 10 minuti. Potete servire la salsa calda o fredda.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 40 minuti

Ingredienti:

  • 250 g di pasta sfoglia
  • 50 g di emmenthal grattugiato
  • 50 g di salsiccia
  • 20 g di burro
  • 4 carciofi
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 2 uova
  • un cucchiaio di prezzemolo
  • uno spicchio di aglio
  • brodo
  • sale, pepe

In una padella, scaldate il burro, aggiungete poco brodo e cuocete i carciofi per circa 20 minuti, regolando di sale e di pepe. Al termine della cottura, disponete i carciofi in un piatto e fate raffreddare.

Nel frattempo, in una terrina, sbriciolate la salsiccia ed amalgamatela con l’emmenthal, il prezzemolo tritato, l’aglio tritato, un uovo, sale e pepe, quindi ammorbidite con un po’ di brodo.

Stendete la pasta sfoglia e dividetela in 4 parti. Farcite i carciofi con il composto appena preparato e chiudeteli, sigillando bene, all’interno del quadrato di pasta sfoglia, saldando i 4 angoli, fino a formare dei fagottini. Spennellate con un po’ di uovo sbattuto e infornate a 180°C per 20 minuti. Servite caldi.

Ingredienti:

  • 600 ml di acqua
  • 500 g di zucchero
  • 500 ml di alcool
  • una arancia biologica di alta qualità, con buccia spessa

Lavate l’arancia ed asciugatela accuratamente.

In un vaso ben capiente, versate l’alcool e, aiutandovi con spago da arrosti e alcuni spiedini, collocate l’arancia all’interno del vaso in modo che non entri in contatto con l’alcool; fissatela in modo abbastanza stabile a circa due dita dall’alcool.

Coprite il vaso con pellicola trasparente e avvolgetelo in un canovaccio. Fate riposare in un luogo fresco e buio per 20 giorni.

Al termine del tempo di riposo, preparate uno sciroppo facendo sobbollire l’acqua e lo zucchero per una decina di minuti, quindi fate raffreddare.

Eliminate l’arancia dal vaso, incorporate lo sciroppo all’alcool ed agitate delicatamente il contenuto affinché i due componenti si mescolino uniformemente. Imbottigliate il liquore, preferibilmente in bottiglie dal vetro scuro.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 20 minuti

Ingredienti:

  • 500 g di zucchine
  • 150 g di scamorza
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale, pepe

Lavate e mondate le zucchine, quindi tagliatele a fette longitudinalmente. In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salate e scottatevi le zucchine, passandole sotto l’acqua fredda per fermarne la cottura. Disponetele su un foglio di carta assorbente.

Nel frattempo, preriscaldate il forno a 200°C e ungete uno stampo da forno, spennellandolo con olio. Tagliate a fettine sottili la scamorza.

Nello stampo, disponete uno strato di zucchine, ricoprite con uno di passata di pomodoro ed ultimate con fettine di scamorza ed una macinata leggera di pepe. Ripetete gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Distribuite sul tutto il pangrattato ed il parmigiano e completate con un filo d’olio. Infornate per 15 minuti e servite caldo.

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 30 minuti

Ingredienti:

  • 5 finocchi
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 4 fette di pane bianco
  • aglio
  • prezzemolo
  • sale

Lavate e mondate i finocchi, quindi tagliateli a fettine con una mandolina e raccogliete queste ultime in una pentola con uno spicchio d’aglio schiacciato ed un cucchiaio di prezzemolo. Incorporate l’olio e dorate qualche istante, quindi versate un litro e mezzo di acqua, unite un cucchiaino colmo di sale e portate ad ebollizione a fuoco moderato, abbassando la fiamma quando comincia il bollore. Fate restringere mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo, dorate le fette di pane nel tostapane e tagliatele in quattro. A cottura ultimata, servite la zuppa in ciotole individuali e accompagnate con il pane tostato.

Porzioni: 6 persone

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 15 minuti

Ingredienti:

  • 1 kg di carne di pollo
  • 300 ml di brodo
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 6 fette di pane bianco
  • un cipolla
  • un carota
  • un gambo di sedano
  • chiodi di garofano
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Pulite e sciacquate i pezzi di pollo, quindi spellateli. Lessatene la carne, aiutandovi con la pentola a pressione o in alternativa in abbondante acqua salata, insieme alle verdure, un chiodo di garofano ed un cucchiaino di sale.

Al termine della cottura, disossate il pollo e passatelo, insieme al brodo ed alle verdure, con un frullatore ad immersione, regolando di sale se necessario.

Nel frattempo, dorate le fette di pane nel tostapane, quindi tagliatele longitudinalmente in tre. Servite la zuppa cremosa di pollo in ciotole individuali, decorate con un filo di olio, ed accompagnate con i crostini appena tostati.