The cooking lab

Archive for settembre 2009

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 30 minuti

Riposo: 2 ore

Cottura: 20 minuti

Ingredienti:

  • 1100 g di farina
  • 360 g di latte
  • 200 g di burro
  • 200 g di prosciutto cotto
  • 200 g di scamorza affumicata (o fiordilatte)
  • 160 g di zucchero
  • 150 g di ricotta
  • 4 bustine di lievito secco (o 4 cubetti di lievito fresco)
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • sale

Su una terrina capiente, mettete la farina, il latte, il burro, lo zucchero, il lievito e le uova, quindi impastate gli ingredienti finché non otterrete un impasto liscio ed omogeneo. Coprite l’impasto con un canovaccio e lasciate riposare per un’ora.

Al termine del tempo di riposo, ricavate una porzione di pasta, stendetela, “tirandola” con le mani, fino a realizzare approssimativamente un quadrato. Disponete su questo quadrato il prosciutto, la ricotta e la scamorza, quindi chiudete la pasta a mo’ di saccottino, avendo cura di sigillare bene i bordi.

Disponete i saccottini sulla leccarda ricoperta con carta da forno imburrata, distanziandoli un po’, quindi lasciate riposare per un’altra ora in questo modo.

Trascorso questo tempo, spennellate i saccottini con il tuorlo d’uovo sbattuto e infornate per 20 minuti a 180°. Una volta sfornati, lasciate intiepidire 15 minuti e servite.

Annunci

Porzioni: 4 persone

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 20 minuti

Ingredienti:

  • 350 g di tagliatelle
  • 400 g di asparagi
  • 1 cipollotto
  • 2 pomodori
  • parmigiano reggiano
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Mondate e tagliate a tocchetti gli asparagi. Tagliate il cipollotto in fettine sottili. Lavate i pomodori e tagliateli a dadini.

In una larga padella, scaldate un po’ di olio e aggiungete gli asparagi, il cipollotto e i pomodori, quindi regolate di sale e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti.

In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salata e tuffatevi le tagliatelle. Quando saranno lessate, scolatele e trasferitele nella padella del condimento e fatele saltare per qualche minuto. Servite subito, con una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 800 g di cipolline
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 50 g di burro
  • 10 g di zucchero
  • 3 spicchi di aglio
  • aceto balsamico
  • sale

In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua e scottatevi per qualche istante le cipolline. Pelate le cipolline e raccoglietele in una terrina, pronte per essere utilizzate. Nel tritatutto, inserite il prosciutto con un paio di cipolline e l’aglio.

In una padella ampia, scaldate il burro e soffriggetevi il trito appena realizzato, quindi aggiungete le cipolline, rosolatele su entrambi i lati, aggiungete lo zucchero e versate acqua e aceto in parti uguali. Cospargete di sale e lasciate cuocere finché le cipolline non saranno cotte ed il sugo non si sarà addensato. Servite calde.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 300 g di gamberetti surgelati
  • 3 patate
  • 3 uova
  • latte
  • noce moscata
  • pangrattato
  • burro
  • olio di semi
  • sale

Pulite e pelate le patate, quindi lessatele; con una forchetta o con uno schiacciapatate, riducetele ad un purè all’interno di una terrina, aggiungendo un pezzetto di burro per ammorbidire ed aggiungendo latte, amalgamando il composto, fino ad ottenere un purè abbastanza denso.

Scongelate i gamberetti, sciacquateli con acqua corrente ed asciugateli con carta assorbente, quindi uniteli al purè appena preparato, insieme ad un uovo, un paio di cucchiai di pangrattato ed un pizzico di noce moscata. Amalgamate con cura affinché si ottenga un composto omogeneo. Mettete a raffreddare in frigorifero, coprendo con la pellicola, per un’ora.

In un piatto fondo, sbattete le uova rimaste con un pizzico di sale e predisponete un altro piatto con il pangrattato. Con le mani inumidite, raccogliete un po’ di composto e modellate una crocchetta; impanatela passandola dapprima delle uova sbattute e poi nel pangrattato. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

In una padella ampia, scaldate abbondante olio di semi e friggete le crocchette, poche per volta, affinché risultino uniformemente dorate. Disponetele su carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Servite calde.

Ingredienti:

  • 300 g di farina
  • 200 g di burro
  • un cucchiaino di sale

In un piatto, tagliate a tocchetti il burro e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Su una spianatoia, disponete la farina a fontana, al centro della quale metterete il burro e il sale, aggiungendo acqua poco alla volta e impastando fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico.

Lavorate la pasta una decina di minuti e stendetela con il mattarello fino a formare un rettangolo di circa 15 centimetri, quindi fate il primo “giro”: ripiegate i due estremi della sfoglia verso l’interno, di modo che risulti una pasta con 3 strati.

Lasciate riposare una decina di minuti e ripetete altri 2 giri, lasciando riposare 10 minuti tra un giro e l’altro. La pasta brisè è pronta per essere utilizzata.

La pasta brisè viene impiegata in diverse preparazioni ed è impiegata per crostate, tartellette e barchette.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 500 g di tagliatelle
  • 250 g di cioccolato
  • 200 g di nocciole
  • 150 g di amaretti
  • 150 g di zucchero di canna
  • 150 g di uvetta
  • 150 g di cocco disidratato
  • 100 g di burro
  • 4 uova
  • sale

In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salata e lessatevi le tagliatelle.

Nel frattempo, in una terrina sbattete le uova con lo zucchero, aiutandovi con un frullino; aggiungete il cioccolato tritato grossolanamente, le nocciole, il cocco e gli amaretti tritati finemente, l’uvetta ammollata in acqua e strizzata. Fate fondere a fuoco dolce il burro ed unitelo al composto preparato, mescolando finché non diventerà omogeneo.

Scolate le tagliatelle e immergetele nel composto, amalgamando bene. Trasferite quanto preparato in uno stampo foderato di carta da forno imburrata, distribuite qualche fiocchetto di burro sulla superficie, quindi infornate a 200° per 30 minuti. Al termine, estraete lo stampo dal forno e copritelo con un foglio di alluminio; infornate di nuovo per altri 20 minuti.

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 4 carciofi
  • 250 g di tonno al naturale
  • 2 limoni
  • 4 uova
  • olio extravergine di oliva
  • burro
  • sale

Lavate e mondate i carciofi, avendo cura di eliminare le foglie dure; strofinateli con i limoni.

In una pentola, portate ad ebollizione abbondante acqua salata e tuffatevi i carciofi. Nel frattempo, in un altro pentolino, strapazzate le uova in poco burro.

In un piatto, sbriciolate con una forchetta il tonno ed unitevi le uova strapazzate; condite con olio e regolate di sale. Quando i carciofi saranno cotti, scolateli, aprite le foglie, distribuite il composto sulle foglie e servite.